Facebook introdurrà nei prossimi mesi la possibilità di inviare somme di denaro ai propri amici, via web, iOS ed Android, utilizzando unicamente Messenger.

La feature è attualmente prevista solo per gli utenti statunitensi, ma non c’è dubbio sul fatto che il social network creato da Mark Zuckerberg voglia estenderla globalmente: lo scambio di denaro sarà semplice e gratuito, senza costi di commissione, così afferma lo stesso Facebook sul suo blog.

Il funzionamento sembra semplice ed essenziale: per avviare il processo di pagamento, basterà toccare il simbolo $ presente sotto l’editor di testo di Messenger ed inserire la cifra; i soldi, successivamente, verranno versati sulla carta di credito del beneficiario entro 3 giorni lavorativi.

Facebook promette un network sicuro, distaccato dalle altre parti del social, un ambiente che riceverà monitoraggio e controlli supplementari da parte di specialisti anti frode che analizzeranno ogni possibile attività sospetta, mantenendo gli account protetti.

Una volta aggiunto il numero di carta di credito (Visa o MasterCard) al proprio account, si potrà impostare un codice PIN per un ulteriore strato di sicurezza; gli utenti iOS potranno inoltre anche utilizzare la funzione TouchID.

Questa nuova funzionalità del social network, potrebbe significare la rottura di una partnership consolidata tra PayPal e Facebook; il primo, commenta la notizia in maniera diplomatica. PayPal non usa la parola “competizione”, anche se ammette che il meccanismo usato da Facebook è molto simile a Venmo, un’applicazione acquisita dal colosso dei pagamenti digitali.

Facebook però si affretta a specificare che con la nuova funzione di Messenger non si mira a creare un business concorrenziale a PayPal, bensì a rendere l’esperienza sul social network più “espressiva, utile e piacevole.