Oculus, società di Facebook specializzata in prodotti per la realtà virtuale, ha annunciato il supporto alle reazioni per i video a 360 gradi di Facebook visibili attraverso il visore Samsung Gear VR. In altri termini, tutti coloro che sono soliti visualizzare i video a 360 gradi attraverso il visore di Samsung potranno giudicare uno di questi filmati attraverso le stesse reazioni che sono disponibili per i classici post. Inoltre, da evidenziare una particolarità molto carina: durante la fruizione dei filmati gli utenti saranno in grado di vedere “galleggiare” all’interno del filmato le reazioni attribuite dagli altri iscritti del social network.

Questa novità introdotta da Oculus era molto attesa in quando era stata annunciata già lo scorso marzo quando arrivò per il Samsung Gear VR l’integrazione con i servizi di Facebook. Proprio questa integrazione proseguirà nelle prossime settimane con l’arrivo del supporto alle reazioni anche per le foto a 360 gradi.

L’introduzione di questa nuova funzione social è solo uno degli ultimi tentativi di Facebook di portare la realtà virtuale all’interno del social network. La strada per poter disporre di un’app di Facebook tutta incentrata sulla realtà virtuale è sicuramente ancora molto lunga ma è noto come Mark Zuckerberg creda molto in questa tecnologia tanto da aver creato a febbraio un team dedicato ai progetti per la realtà virtuale.

Un social network completamente immerso nella realtà virtuale è ancora un sogno, tuttavia queste iniziative di Oculus e Facebook sono i primi concreti tentativi di rivoluzionare un mondo social che in futuro potrebbe essere molto diverso rispetto a quello che gli utenti sono abituati a vedere oggi.