Facebook vi darà la possibilità di decidere chi gestirà il vostro account una volta che sarete morti. A partire da oggi, gli utenti degli Stati Uniti saranno in grado di scegliere se avere il proprio profilo cancellato o se, una volta deceduti, darlo in gestione ad un’altra persona. Facebook chiama questa opportunità “legacy contact”, ovvero contatto eredità: gli utenti saranno in grado di scegliere la persona attraverso la pagina di sicurezza del proprio profilo o l’applicazione.

Se si opta per il legacy contact, quest persona sarà in grado di cambiare la foto del profilo, accettare richieste di amicizia e gestire la timeline del vostro account di Facebook dopo la notifica dell’avvenuta morte. Non sarà in grado di inviare messaggi e leggere quelli privati. Facebook fornirà anche la possibilità di poter dare alla persona che subentra la possibilità di scaricare tutti i contatti, le foto, i messaggi e così via.

Prima di oggi, Facebook aveva concesso un processo per congelare gli account dopo la morte, ma non c’era modo di poterli dare in gestione a qualcun altro.

Tempo fa Facebook aveva annunciato di stare lavorando ad una migliore gestione degli account dopo la morte. E ora ecco che, dopo tanto lavoro, si arriva finalmente al prodotto finale. Certo, l’impostazione del legacy contact è facoltativa, ma in molti aderiranno. Nei prossimi mesi questa opzione sarà aperta a molti altri paesi.