Da oggi, chi vuole prenotare un passaggio lo potrà fare direttamente dalla chat di Facebook, almeno per quel che riguarda gli Stati Uniti d’America. Questa funzione è resa possibile dall’accordo fra Uber – la piattaforma mobile che permette di prenotare un trasporto privato tramite smartphone o tablet – e il social network di Menlo Park.

Avviando il sistema di messaggistica istantanea di Facebook sarà dunque possibile contattare direttamente Uber aprendo una conversazione con il servizio o cliccando sulla nuova opzione “trasporti”. Per ora è disponibile solo negli USA ma prossimamente – spiega Facebook – la feature verrà allargata anche ad altre nazioni e società come Lyft, acerrimo rivale proprio di Uber.

Sulla falsariga della chat asiatica WeChat, anche Facebook vuole rendere la propria chat una piattaforma a 360 gradi che permetta appunto non solo di chattare ma anche di chiamare un taxi, fare acquisti o prenotare al ristorante. Su Messenger è già possibile scambiare denaro fra utenti, contattare un’azienda o seguire una spedizione. Prossimamente il colosso del social networking è al lavoro su un nuovo servizio di acquisti.