Facebook punta a migliorare la sicurezza degli iscritti con Security Checkup, un tool che stimola gli utenti a gestire le opzioni di protezione del profilo. Il social network, di default, offre già una serie di strumenti atti a garantire la sicurezza e la privacy degli utenti. Tuttavia, Security Checkup punta a rendere più facile l’accesso e l’utilizzo di questi strumenti spesso ignorati dagli iscritti.

Nelle prossime settimane, le persone su Facebook vedranno un promemoria nella parte superiore del proprio News Feed; sarà sufficiente cliccare su “Inizia” e seguire i suggerimenti proposti in tre semplici step. Il primo step riguarda la possibilità di effettuare il log-out da dispositivi ancora collegati al proprio account ma che non sono stati usati di recente, o di cui ci si è addirittura dimenticati, di modo da assicurarsi di essere collegati a Facebook solo sui dispositivi desiderati.

In seguito sarà possibile attivare l’opzione “login alerts“, un sistema di notifiche che avviserà in caso qualcuno di estraneo stesse cercando di accedere al proprio account da dispositivi o browser sconosciuti.

Infine sarà possibile scoprire utili consigli su come rafforzare la propria password in modo che questa diventi abbastanza forte e unica. Il social network suggerisce di non utilizzare mai la propria password Facebook per altre attività online, di non condividerla con nessuno e di evitare l’utilizzo di parole comuni che possano essere facilmente scoperte.

In pochi passi sarà quindi possibile proteggere maggiormente il proprio account.

Security Checkup potrà essere richiamato in ogni momento recandosi all’interno del suo mini sito dedicato. Security Checkup arriverà, in futuro, anche su dispositivi mobile.