Ultimoprezzo.com è una startup o meglio lo è sempre stata nelle idee del suo ideatore, quindi fin da quando è stata pensata da Alberto Giacobone. Oggi, in un’intervista ad un noto portale di scienze e tecnologia, il fondatore di Ultimoprezzo rivela le prospettive future. 

Si chiama Alberto Giacobone ed è il fondatore di un’agenzia web nota con il nome di Axura. Fin dalla sua nascita, questa realtà commerciale, aveva un obiettivo: fare un servizio ai consumatori e allo stesso tempo aiutare gli investitori con l’orientamento all’acquisto.

Il progetto Ultimoprezzo.com però, è rimasto in cantiere, o meglio nel cassetto, dal 1999 al 2006 quando finalmente ha preso forma. L’intento dichiarato del portale era di far sì che gli utenti non comprassero cose poco necessarie durante la spesa, ma sapessero invece cogliere al volo le offerte e i servizi collegati alle offerte.

Adesso Ultimoprezzo ha un fatturato di circa 250 mila euro all’anno in virtù della pubblicità che è in grado di raccogliere, reindirizzando il traffico verso i siti dei brand. Ma se all’inizio era il portale di una web agency, oggi l’idea è di trasformare questo servizio in una startup.

E’ partita dunque la ricerca di finanziamenti e si conta di triplicare con la campagna web il traffico sul sito.