Fare la scansione di documenti tramite lo smartphone è ancora più facile da oggi grazie ad un aggiornamento dell’applicazione Evernote per Android.

L’ultimo update dell’app aggiunge infatti una modalità automatica che rileva le dimensioni di un documento e digitalizza nel momento in cui si punta la fotocamera verso l’obiettivo. Il nuovo Evernote riesce anche a ritagliare e regolare in maniera del tutto automatica l’immagine registrata dopo lo scan per ottenere una copia migliore.

Alla stregua dell’app Scannable per iOS, Evernote salva temporaneamente le immagini scansionate all’interno di una galleria. Ovviamente è possibile eliminare tutto ciò che all’utente non interessa e salvare tutto il resto in modo da evitare di occupare troppo spazio sulla memoria dello smartphone.

Ogni immagine caricata si adatta alla larghezza dello schermo per una visione ottimale.E se si desidera annotarci o scarabocchiarci sopra qualche appunto, è ora possibile farlo inserendo frecce o forme sulla scansione effettuata e accorparle nel testo digitalizzato.

Oltre a queste nuove funzionalità, l’aggiornamento aggiunge anche un paio di opzioni aggiuntive se si dispone di un account premium ad Evernote. In primis è possibile eseguire al volo la scansione dei biglietti da visita ed inserire le informazioni nelle note, oppure creare annotazioni sui file PDF.