Evernote, la popolare raccolta d’applicazioni per la produttività, è diventata “qualcosa” di più: ha aperto ieri – negli Stati Uniti, in Canada e in Giappone – un negozio virtuale che distribuisce prodotti dedicati ai professionisti, dalle stilo per iPad agli scanner. Senza dimenticare gli zaini, i portafogli e i calzini. È un’iniziativa che potrebbe incrementare il volume d’affari di Evernote, ammesso di potersi permettere dei gadget tanto costosi. Gli zaini partono da $180, per intenderci, e i calzini costano addirittura $85.

L’ampliamento del mercato di Evernote, dal mondo virtuale a quello fisico, era iniziato con Moleskine: ieri, insieme al market, è stata annunciata la collaborazione con 3M per la scansione dei Post-it. Le ambizioni dell’azienda non conoscono limiti — tant’è che dovrebbero arrivare dei device prodotti in proprio, come anticipava Phil Libin. Non tutti hanno apprezzato la novità, ma qualche giorno prima dello shop online è stato avviato un programma di referenza che premia gli utenti sulla base degli inviti distribuiti ai contatti.

Questa seconda opzione è disponibile subito, pure dall’Italia, e permette d’ottenere un mese d’abbonamento gratuito a Evernote Premium: accumulando i punti, è possibile accedere a 1Gb di banda mensile per la sincronizzazione delle note oppure ricevere un invito VIP alla conferenza annuale di San Francisco. Col rilascio del nuovo Web Clipper per Chrome, Evernote è diventato uno strumento indispensabile nella mia attività quotidiana e cercherò di sfruttare questa ghiotta opportunità per risparmiare crediti e aumentare le risorse.