Se avete un progetto o un semplice motivo per usarlo Evernote vi sarà utilissimo. Io per esempio ho creato diversi taccuini in cui soprattutto archivio materiale trovato online e offline per lavorarlo poi successivamente. A volte prendo note mentre sono in giro tramite l’app mobile e più raramente ci scrivo pure dentro, come in questo caso (su mobile è molto utile, per altro).

Evernote tornerà comodo soprattutto a coloro che dedicheranno ogni taccuino a un tema. Per esempio io ne ho uno per ogni sito o blog per cui scrivo, ho una cartella con un taccuino per capitolo del libro che sto scrivendo e una dedicata alla raccolta di fatture e buracrosità della partita IVA. Ecco ora qualche trucco per usare al meglio Evernote.

Scaricate innanzitutto l’app. C’è per Mac, Windows, iPhone, iPad e Android. Manca per Linux, ma potete provare Nevernote. Ecco i consigli.

1) Rinominate il taccuino base Inbox così da usarlo per raccogliere le cose che non sapete ancora dove inserire.

2) Io ho creato anche Archivio per le cose che voglio tenere da parte, ma non sono relative a uno specifico progetto. Uso i tag per identificarle per argomento.

3) Taggate tutto, così potete sfruttare la ricerca per tag. Non usate però troppi tag o finisce che non trovate più nulla.

4) Evernote è in grado di cercare una parola all’interno di PDF e JPG. Non dimenticatelo.

5) Installate nel browser il web clipper. Questo permette di selezionare testo da una pagina web e salvarlo direttamente in una nota nel taccuino scelto.

6) Dimenticate lo scanner. Con Evernote potete scansire un documento grazie alla webcam del computer.

7) Per creare una cartella basta trascinare il nome di un taccuino sopra a un altro.

8) Per unire due note basta trascinarle una sull’altra.

9) Potete condividere il taccuino con altri, ma se volete permettere a questi di editare le note dovete avere un account Premium (costa 5 euro al mese).

10) Potete condividere le note via mail, Twitter e Facebook. Allo stesso modo si possono copiare i link a ogni nota e inserirli in una nota indice.

Supertrick: Evernote vi mette a disposizione una mail @m.evernote.com nelle informazioni sul vostro account. Se inviate una mail a questo indirizzo finisce nel tuo taccuino base, dove viene creata una nota con l’oggetto della mail come titolo. Se all’oggetto della mail aggiungete “@nometaccuino #tag” invierete la nota nel taccuino indicato taggandola come scelto.