Apple ha annunciato durante l’evento di oggi una nuova versione della suite iLife in linea con il nuovo design di iOS 7, ma che funzionerà anche su Mac. iPhoto, iMovie e Garageband non avranno infatti solo nuove icone.

In generale si tratta però di un semplice redesign, con qualche nuovo tema, qualche file musicale in più e qualche nuova funzione che però non abbiamo visto durante la demo. Perché se le novità sono solo quelle che ci hanno mostrato, non ci sono novità.

Di rilievo c’è solo il supporto a iCloud che permette di riprendere l’editing di file passando da Mac a iPad o iPhone e viceversa.

Onestamente, ci saremmo aspettati molto di più. Per fortuna però le app sono ora gratis per chi acquista un nuovo dispositivo con iOS 7 o uno dei nuovi Mac. L’aggiornamento per Mac non è stato spiegato se sarà a pagamento.

Lo stesso redesign è stato applicato anche alla nuova suite per ufficio iWork. Sia per iOS che per Mac. In questo caso però Apple ha finalmente introdotto una barra per formattare il testo su iOS. Anche in questo nulla di più di un semplice aggiornamento. Piccoli miglioramenti.

Molto interessante però l’aggiunta della funzione di collaborazione sui documenti. Praticamente grazie iWork in iCloud iWork diventa una specie di Google Docs. E soprattutto il fatto che le nuove app sono gratuite.