Sono diverse le occasioni in cui capita di voler estrarre l’audio da un video; può capitare di aver catturato una serata karaoke con gli amici e voler isolare il suono del canto, o più semplicemente di aver effettuato il download di video da internet e voler creare una traccia audio indipendente da mettere magari su un lettore MP3. Può anche essere semplicemente che, vedendo un film, si voglia riprendere una frase che colpisce detta magari dall’attore preferito, per poi farne una suoneria per il nostro smartphone.

Come sono tante le occasioni che portano a voler estrarre un audio da video, sono diverse anche le opzioni per compiere la stessa azione. Ci sono infatti vari programmi che offrono tra i vari servizi proprio la conversione di file: il primo è Convertitore Audio Online, con cui senza scaricare nessun tipo di software otterremo il nostro audio. Innanzitutto dovremo caricare il nostro video, le cui dimensioni non potranno però superare 1500 MB; è inoltre possibile caricare il nostro file direttamente da servizi di Cloud storage quali Google Drive, Dropbox e SkyDrive, o direttamente inserendo l’URL del video stesso (non è possibile inserire l’URL di un video da YouTube). Una volta inserito e caricato il nostro video, il cui upload potrebbe durare anche qualche decina di minuti a seconda delle sue dimensioni, non dovremo fare altro che selezionare il formato audio che vogliamo ottenere tra quelli disponibili: mp3, wav, m4r (suonerie per iPhone), m4a, flac, ogg, mp2, amr.
Per ognuno dei formati elencati (quelli che lo consentono) potremo scegliere, caricato il file, la qualità dell’audio che risulterà a fine conversione, e regolare impostazioni avanzate come bitrate, campionamento, canali, dissolvenza e velocità. Convertitore Audio Online permette inoltre di modificare le informazioni relative alla traccia, quali titolo, artista, album, anno, ecc. Una volta impostati tutti i parametri, non dovremo fare altro che cliccare su Converti, ed attendere che il processo sia terminato, per poi cliccare su Download e scaricare il nostro audio direttamente sul computer. Quello appena descritto è un metodo molto semplice e veloce, dato che non è necessario il download di programmi, ma tutto si effettua online.

Convertitore Audio Online non è però l’unica soluzione: è infatti possibile scaricare anche programmi gratuiti sul proprio computer per estrarre audio da video in un secondo momento, immaginiamo quindi per doverlo fare in assenza di una connessione internet, senza quindi poter utilizzare il sito in precedenza descritto. Un programma con cui poter effettuare l’estrazione è AVS Video Converter, software gratuito e dalle piccole dimensioni (60 MB circa). Effettuato il download e installato il programma, non dovremo aprire lo stesso e utilizzando Sfoglia… scegliere il video da cui prelevare l’audio, e, una volta fatto, selezionare tramite le impostazioni avanzate il tipo di audio che vogliamo ottenere. Dopodiché dovermo cliccare su Modifica nelle opzioni della parte superiore del programma, per poter così selezionare la parte del video da cui vogliamo estrarre l’audio, selezionandone l’inizio e la fine.
Impostati tutti i parametri non dovremo fare altro che cliccare su Esporta audio, pulsante situato praticamente al centro della finestra di AVS Video Converter, e selezionare la destinazione del file.

I metodi sono insomma differenti, e includono sia soluzioni online che offline. In ogni caso l’estrazione dell’audio di un video risulta essere un processo abbastanza semplice e veloce, anche con il solo utilizzo dei due software descritti: Convertitore Audio Online e AVS Video Converter.