Seguire i giusti fringuelli, i cinguettii di un certo calibro, può essere utile anche per effettuare investimenti sensati. Stiamo parlando della presenza in rete, su Twitter, di molti esperti di economia che si possono seguire per migliorare il proprio approccio alla vita economica e finanziaria. 

Immaginate di essere tra quei risparmiatori che intendono investire un piccolo gruzzoletto in azioni o in opzioni binarie. Sicuramente avrete interesse ad essere aggiornati in tempo reale sull’andamento dei prezzi dei titoli ma troverete molto comodo anche avere indicazioni sulle tendenze economiche.

Sarà quindi il caso di mettersi su Twitter alla ricerca di qualche profilo certificato di cui diventare follower. La rivista Wired ha selezionato i profili di dieci guru del mondo finanziario che danno i loro consigli in 140 caratteri. Noi abbiamo provato a ridurre la selezioni a tre profili, quelli dei personaggi che ci hanno “convinto” di più.

Il primo profilo che ci viene in mente è adatto a chi su Twitter cerca soprattutto un resoconto di quel che accade, a chi è interessato soprattutto ai fatti. Si tratta di Chris Adams che è markets editor per il Financial Times. Tutto quel che accade sui mercati finanziari è sintetizzato e riproposto da Adams.

Modeled Behaviour, invece, è un collettivo di tre blogger ed analisti che s’interessano e spiegano l’economia globale.

Infine, per campanilismo citiamo l’account di Tito Boeri, che è specializzato in economia del lavoro ma twitta su tutti gli argomenti dell’attualità finanziaria ed economica.