Poco tempo fa Microsoft ci ha regalato una nuova visione del futuro: Xbox One infatti sarà la regina del nostro salotto con una serie di feature dedicate ai nuovi media notevoli. Oggi all’E3 tuttavia non si è parlato solo di Xbox One: Microsoft infatti non ha per nulla intenzione di trascurare Xbox 360, che ormai appariva quasi relegata nel passato, così ha annunciato una serie di novità notevoli.

La nuova Xbox 360, come è stato annunciato sul palco, subirà un redesign estetico e non solo: anche le componenti hardware verranno aggiornate, rendendola di fatto una versione low-budget della Xbox One, anche considerato che parecchi giochi saranno compatibili tra le piattaforme. Microsoft valorizza inoltre i membri Gold di Xbox Live con due giochi gratuiti al mese, compresi gli ultimi episodi di Halo e Assassin’s Creed.

La presentazione tuttavia si è aperta con la novità più importante per il sottoscritto, ovvero Metal Gear V: The Phantom Pain, titolo in cui il celeberrimo protagonista Snake si sveglia catapultato subito in una battaglia tra vita e morte (e tra bene e male) dopo un coma durato 9 anni.  La carrellata di giochi continua con Darksouls, Ryse: Son Of Rome e parecchi altri titoli tra cui un piacevolissimo World of Tanks, uno sparatutto sulle battaglie tra carri armati gratuito per Xbox 360. Non ci avevo fatto molto caso, ma dal palco proviene un monito: “Abbiamo più titoli in lavorazione adesso che durante tutta la storia della Xbox”. Che sia la riscossa nei confronti di Sony nel campo dei titoli?

Che altro? Beh: Minecraft sta arrivando per Xbox One. Questo dovrebbe farvi saltare di gioia. E non solo: grazie a Smartglass possiamo accedere al gioco e osservare statistiche nonché interagire direttamente dal nostro tablet. L’altra grande novità sulla titolistica di questo E3 è Halo: il novo Halo infatti girerà a 60fps e presenterà un gameplay tutto nuovo.

Ancora in attesa del prezzo della Xbox One? Eccovelo: 499 dollari negli USA. Affrettatevi.

Photo credits: Marty via photopin cc