Microsoft, dal palcoscenico dell’E3 2016, ha svelato moltissime novità legate all’ecosistema Xbox, sia hardware che software e sia legate al mondo dei videogiochi. Innanzitutto, la casa di Redmond ha annunciato Xbox One S, cioè una versione aggiornata della sua console caratterizzata soprattutto da dimensioni molto più contenute. Di lei sapevamo già quasi tutto ma l’appuntamento di E3 2016 ha tolto tutti gli ultimi dubbi. La nuova Xbox One S presenta ingombri ridotti del 40% rispetto al precedente modello e l’alimentatore è stato collocato all’interno. Questo, sommato alla possibilità di posizionarla verticalmente, consente agli utenti di poterla inserire nei loro salotti di casa molto più facilmente di quanto è possibile fare con l’attuale modello.

Altre migliorie riguardano il supporto a dischi fissi sino a 2 TB, al 4K per i video e all’HDR sia per i giochi che per i filmati. Presente anche un controller migliorato ed una porta ad infrarossi. Da evidenziare che non è previsto l’attacco per il Kinect che andrà comprato a parte. La nuova Xbox One S arriverà sul mercato nel corso del mese di agosto nei primi mercati selezionati a partire da 299 dollari (versione da 500 GB). La declinazione da 1 TB costerà 349 dollari, quella da 2 TB, 399 dollari. Ancora non noti i prezzi italiani. Il modello da 2 TB sarà il primo ad arrivare ad agosto.

Non solo Xbox One, Microsoft ha anche ricordato che per Xbox One è in sviluppo avanzato Windows 10 Anniversary Update che porterà novità come Cortana, il supporto alle lingue indipendenti e la musica in background. Novità anche per quanto riguarda Xbox Live. In arrivo la funzione Clubs on Xbox, che permetterà di creare gruppi di utenti intorno ad argomenti di comune interesse. Looking for Group, invece, consentirà di trovare facilmente nuovi gruppi di gioco. Per chi ama il multiplayer, invece, arriverà Xbox Arena che permetterà di creare e gestire tornei online. Il primo titolo a supportare questa funzionalità sarà Fifa 17.

Play Anywhere e Beyond Generations, permetteranno a sviluppatori di creare giochi che funzionino su ogni piattaforma, ed ai giocatori di giocare liberamente ovunque, su ogni piattaforma hardware.

All’E3 2016, Microsoft ha presentato anche diversi demo di giochi in arrivo come Gears of War 4, Forza Horizon 3, ReCore, Underground, We Happy Few, Dead Rising 4, Halo Wars 2, State of Decay 2 e tanti altri che arriveranno su Xbox One ma anche, in alcuni casi, sui PC Windows 10.

Menzione particolare per Minecraft. Microsoft ha annunciato ufficialmente il supporto per i visori per la realtà virtuale e la funzione “Minecraft Realms” che permetterà di giocare in contemporanea anche attraverso diverse piattaforme.

Infine, negli ultimi minuti, Microsoft ha anche annunciato Project Scorpio, cioè la prossima console di nuova generazione che arriverà nel corso del 2017. Console che disporrà di oltre 6 teraflop di potenza e che sarà compatibile con i visori per la realtà virtuale.