Manca solo un mese all’inizio di  Electronic Entertainment Expo 2014, la più importante fiera di videogiochi al mondo, ma indiscrezioni e voci di corridoio su quello che verrà o meno presentato stanno già facendo impazzire appassionati e addetti ai lavori. Partiamo con Sony, e vediamo insieme cosa potrebbe mostrare alla kermesse losangelina.

Le presenze sicure (o quasi): Una delle più grandi certezze è senza dubbio Uncharted 4, denominato semplicemente Uncharted, che verrà mostrato in pompa magna dal team Naughty Dog. Altro nome quasi sicuro è il nuovo progetto del team Media Molecule chiamato Entwined e che dovrebbe sfruttare il device Project Morpheus, il visore per la realtà virtuale di PS4. Probabile anche Project Beast, già considerato dai più il successore spirituale di Demon’s Souls.

Probabilmente faranno la loro comparsa anche The Order 1886, si spera con fasi di gameplay dettagliate, Drive Club e il multipiattaforma Destiny.  Sul palco potrebbero fare capolino con un nuovo progetto i team Quantic Dream, Ninja Theory e London Studio. Si parla anche di una nuova IP targata Guerrilla, e sembra possa trattarsi di un gioco di ruolo. In molti si aspettano l’annuncio bomba The Last of Us 2 e la conferma – finalmente, dopo tanti anni – di The Last of Guardian.

Le presenze meno sicure: I nomi vociferati in questi giorni ma che difficilmente faranno la loro comparsa sul palco del Los Angeles Convention Center.

In primis il nuovo God of War, la cui presentazione è molto improbabile, ma non impossibile vista la grande risonanza commerciale della saga per Sony. Quasi impossibile invece la presenza di un nuovo Wipeout, dato che il team di sviluppo originario non esiste più e il brand sembra ormai essere stato abbandonato dalla grande S. Difficilissimo invece che alla tre giorni Rockstar si presenti con prodotti dedicati all’universo Sony.