Dopo la buona conferenza Microsoft, è arrivato il turno di analizzare il keynote dello storico competitor del Sol Levante. Rispetto all’azienda di Redmond, che comunque si è difesa molto bene, Sony porta con sé ancora più giochi e anche qualche nuovo prodotto hardware interessante. E non dimentica per strada nessun pezzo.

Ad aprire le danze ci pensa un trailer di Destiny, lo sparatutto dei ragazzi di Bungie Studios, che dopo l’importante parentesi Microsoft paiono ora aver stretto un legame particolare con Sony visto che il gioco arriverà prima su PS4. La beta sarà disponibile dal 17 luglio per i giocatori PS4 e l’alpha dal 12 di giugno. Arriva poi il turno di The Order: 1886 di cui viene finalmente mostrato un piccolissimo stralcio di gameplay, e si scopre anche che i nemici sono degli specie di zombie.

Mostrato poi il trailer di Etwined, un puzzle game in cui si controllano in contemporanea due volativi e richiede dunque una grandissima dose di coordinazione e precisione con gli stick analogici per finire i livelli. Già disponibile a 9,99 dollari su PS4, e arriverà successivamente per PS3 e Ps Vita. Piccolo spazio anche a inFamous Second Son per cui sono stati annunciati nuovi DLC.

Ecco poi il turno di LittleBigPlanet 3. Gli sviluppatori presentano i nuovi personaggi che affiancheranno Sackboy: Oddsock, più veloce; Toggle che è invece più forte fisicamente e infine Swoop, un uccello e quindi ovviamente in grado di volare. Le abilità dei tre nuovi personaggi dovranno essere combinati per superare i livelli.  Arriverà su PS4 il 4 novembre 2014.

Arriva poi il momento di Far Cry 4 di cui viene mostrato un video gameplay e viene annunciato che, su PlayStation 4 potrà essere giocato in cooperativa anche se il secondo giocatore non ha la copia del gioco. Quasi in punta di piedi è giunto un annuncio che i giocatori più nostalgici apprezzeranno con soddisfazione: il team Double Fine si occuperà del remake per PS4 e Ps Vita di Grim Fandango, avventura grafica di LucasArts molto apprezzata. Non viene dimenticata PS Vita, per cui è stato fatto sapere che arriveranno oltre 100 nuovi titoli fra cui Minecraft, Tales of Borderlands e Child of Light.

A differenza di Microsoft, Sony porta sul palco anche un po’ di nuove tecnologie hardware: Project Morpheus, il visore per la realtà virtuale, e PlayStation TV che verrà lanciata al prezzo di 99 dollari in USA, Canada e Europa in autunno. Potrà essere usata per giocare in remoto su un secondo schermo.

Negli ultimi minuti la conferenza Sony si chiude con i fuochi d’artificio, anche se proprio come per Microsoft manca un vero e proprio annuncio bomba inaspettato. Si parte con trailer e data d’uscita di The Last of Us Remastered, 29 luglio, poi segue nuovo spettacolare trailer di MGS V: The Phantom Pain. È poi il turno di GTA V che sarà disponibile prossimamente su PS4. Ci sono poi i ragazzi di Rocksterady che mostrano un giocato di Batman: Arkham Knight e fanno sapere che su PS4 ci saranno missioni extra contro lo Spaventapasseri.

A chiudere lo show ci pensa un nuovo video di Uncharted 4. A Thief’s End, che sarà disponibile solo per PS4 nel 2015. A dispetto delle indiscrezioni, il protagonista sarà ancora Nathan Drake e sarà sempre accompagnato dallo storico compagno Sulley.

Durante la conferenza sono stati presentati altri titoli: Bloodborne, Dead Island 2, Magicka 2, Let id Die, nuovo titolo di Suda 51, Abzu, progetto di alcuni ex creatori di Journey, No Man’s Sky, Mortal Kombat X, di cui viene mostrato il primo video gameplay.