Ultima ma non meno importante è la conferenza – digitale – di Nintendo. E questa volta, Super Mario non c’è proprio (o quasi), e lo afferma lui stesso durante l’evento. Dopo un simpaticissimo siparietto in computer grafica che vede protagonista il buon, vecchio Reggie Fils-Aime, lo show del colosso nipponico entra subito nel vivo con il primo gioco, atteso più o meno da tutti: Super Smash Bros, che raggiungerà gli scaffali dei negozi questo inverno. La novità principale è rappresentata dai lottatori Mii (l’avatar digitale Nintendo), ovvero la possibilità di importare e utilizzare i propri mii nel picchiaduro. Ne esistono tre versioni: lottatore, spadaccino e fuciliere, e ognuno di loro può disporre di ben 4 tecniche diverse su un repertorio di 12. Altra nuova feature sono gli Amiibo, ovvero delle statuette come quelle di Disney Infinity e Skylander che possono interagire con il gioco, semplicemente appoggiandole sul pad di Wii U.

Seguono poi due titoli che vedono come protagonisti due personaggi conosciutissimi dai fan Nintendo: Yoshi e Toad. Il primo è Yoshi Wooly World, un platform bidimensionale che ha come elemento portante del gameplay il filo, che il protagonista dovrà sfruttare per esplorare il mondo di gioco. Avrà anche una modalità a 2 giocatori e sarà disponibile nel 2015. Il secondo gioco è Captain Toad Treasure Tracker, platform 3D simile nel gameplay a Super Mario 3D World e che verrà rilasciato nell’inverno 2014.

Arriva poi il momento dell’annuncio che speravano in molti: il nuovo The Legend of Zelda. Il producer del gioco, Eiji Aounuma, ha spiegato che il gioco avrà una componente esplorativa molto forte ma che rimarrà inalterata la tranquillità dell’ambiente tipica del brand. A seguire è stato mostrato un trailer che mette in campo una grafica di altissima qualità, una sintesi fra lo stile caricaturale del passato e un’aspetto più serioso e realistico. Successivamente vengono presentati Pokemon Rubino Omega e Pokemon Zaffiro Alpha, remake dei vecchi capitoli per Game Boy Advance.

Sul palco virtuale della conferenza Nintendo presenta Kirby and the Rainbow Curse, platform bidimensionale per Wii U in uscita nel 2015. Obiettivo del giocatore è di aiutare il piccolo Kirby a superare i livelli disegnando sul pad degli arcobaleni con il pennino. È stata annunciata anche la data d’uscita di Bayonetta 2, ottobre 2014, e anche la Special Edition, in cui ci sarà anche il primo capitolo. Un piccolo spazio dedicato anche al Musou di Zelda, Hyrule Warriors, che raggiungerà i negozi il 19 settembre 2014.

Annunciati anche Xenoblade Chronicles X, Mario Maker, un gioco per Nintendo 3DS che dà la possibilità di crearsi dei livelli di Mario e Splatoon, un interessante sparatutto in terza persona multiplayer online, 4 vs 4, in cui vince la squadra che controlla il territorio schizzando inchiostro.