Electronic Arts apre i battenti dello show E3 2014 con Star Wars: Battlefront, un nuovo inizio per la saga di cui però è stato mostrato solo un teaser trailer con tanto fumo e poco arrosto. A seguire è il turno del Big Dragon Age: Inquisition, il nuovo capitolo del GDR BioWare dovrebbe tornare alle sue origini più ruolistiche anche se dai primi filmati mostrati a questo E3 pare che la deriva action sia ancora molto forte. Di forte impatto comunque la grafica, supportata dal motore Frostbite 3.0.

Già qualche mese prima che iniziasse la kermesse losangelina si parlava di un quarto capitolo di Mass Effect. Le indiscrezioni sono state confermate: al keynote EA è stato mostrato un filmato in cui gli sviluppatori hanno parlato del quarto capitolo del brand, ma non sono arrivate informazioni e dettagli strettamente relative al gioco. Annunciato anche The Sims 4, in cui è stato dichiarato che i sims saranno ancora più intelligenti.

Come da tradizione, è arrivata la vagonata di titoli sportivi targati EA Sports: EA UFC, Fifa 15, NHL 15 e NFL 15, tutti presentati in pompa magna con un trailer dedicato. Una nuova IP invece per il team di sviluppo interno Criterion Games, gli sviluppatori della serie Burnout, che ora sono al lavoro su un titolo di guida in cui sarà possibile guidare ogni tipo di mezzo, come quad, elicotteri, navi, snowboard moto da corsa e altro ancora.

Chiude lo show il pezzo grosso Battlefield: Hardline, che passa dalla cornice bellica dei precedenti capitoli ad un contesto poliziesco in cui a farla da padrone saranno rapimenti, furti nelle banche e traffico di droga. Dice ha confermato inoltre lo sviluppo di Mirror’s Edge 2.