Techland ha annunciato ufficialmente che Dying Light – survival horror da poco disponibile nei negozi – riceverà, tramite un aggiornamento gratuito, la modalità “Hard Mode”. Oltre alla modalità difficile, l’upgrade porterà anche alcuni miglioramenti al gameplay e una serie di nuovi abiti per i personaggi.

Tymon Smektala, producer del gioco, ha fatto sapere: “Alcuni giocatori hanno già finito e Dying Light e ora chiedono di più. Quindi stiamo per dare alla nostra comunità una nuova sfida che servirà per mettere alla prova tutto quello che i giocatori hanno imparato finora. Hard Mode è esattamente questo. Puntiamo a pubblicarlo entro marzo, se non prima”.

L’Hard Mode sarà caratterizzato da diverse modifiche al gameplay:

  • Superiore livello di difficoltà della notte
  • Nemici più letali
  • Necessità di assumere un approccio maggiormente stealth e silenzioso
  • Maggior scarsità di oggetti e risorse

Il primo updgrade di Dying Light sarà disponibile gratuitamente per tutte le piattaforme su cui è stato pubblicato: Xbox One, PlayStation 4 e PC. Techland ha anche annunciato strumenti di modding come parte di un piano di supporto a lungo termine per il videogioco.

Dying Light è un survival horror in prima persona ambientato in una città invasa da una apocalisse zombie, e che ripropone il gameplay di Dead Island rinverdendolo attraverso il free running in stile Mirror’s Edge.