Dropbox ha aggiornato la sua applicazione universale per l’ecosistema di Windows 10. La declinazione 4.3 porta con se molte migliorie che ottimizzano in maniera sensibile l’esperienza d’uso del servizio cloud su tutti i dispositivi di Microsoft, anche quelli mobile. Innanzitutto, Dropbox ha inserito il supporto allo streaming dei video. In altri termini, gli utenti potranno avviare lo streaming di un contenuto multimediale contenuto all’interno del loro account cloud semplicemente tenere premuto il pulsante specifico nella barra di riproduzione. Lo streaming supporta, anche, DLNA, Miracast e Xbox.

La seconda novità riguarda l’ottimizzazione dell’integrazione con l’Action Center di Windows 10. In altri termini, sarà possibile rispondere ai commenti degli utenti direttamente dalla notifiche senza dover aprire l’applicazione. Terza novità, la possibilità di salvare/esportare file multipli allo stesso tempo. La quarta novità riguarda la gestione dei download che adesso è asincrona, cioè si potrà continuare ad utilizzare l’app anche quando il download è ancora in corso.

Infine, Dropbox ha ottimizzato l’esperienza d’uso con i file multimediali. Immagine e video saranno, adesso, mostrati a pieno schermo. Grazie a questo importante update, Dropbox fa un considerevole passo in avanti su Windows 10 diventando uno dei client cloud più completi in termini di funzionalità.

Dropbox può essere scaricato gratuitamente dal Windows Store. Chi già lo possiede riceverà automaticamente il nuovo update o potrà forzarlo sempre direttamente dal Windows Store attraverso l’opzione dedicata del proprio profilo.