Dropbox Paper è finalmente uscito dalla fase beta ed è disponibile sia per piattaforme iOS che per Android. Trattasi di un progetto ambizioso che punta a fare concorrenza diretta con i servizi di Google. Dropbox Paper, infatti, è un potente editor di testo che punta a rivaleggiare con Google Documents. La sperimentazione di questa nuova piattaforma è stata molto lunga ma adesso è tutto pronto per il debutto ufficiale.

L’applicazione è da subito multilingua supportando ben 21 localizzazioni diverse. Dropbox paper è pensato come una strumento per la produttività ed in particolare per la collaborazione. Tra le funzionalità presenti in questa prima release pubblica si menzionano la possibilità di esportare i documenti, strumenti di collaborazione di gruppo e tanto altro ancora. Dunque, più che per il singolo utilizzatore, Dropbox Paper è pensato per chi lavora all’interno di team e deve pianificare il lavoro delle squadre.

Ovviamente, essendo un prodotto di Dropbox i suoi servizi cloud sono perfettamente integrati all’interno della piattaforma. L’obiettivo di questo nuovo progetto della piattaforma cloud è sicuramente molto ambizioso perché Dropbox Paper entra in un settore dove player come Google e tanti altri nomi noti sono attivi da anni con soluzioni oramai ampiamente rodate ed efficienti.

La nuova soluzione dovrà, dunque, convincere gli utenti della sua bontà nell’uso di tutti i giorni soprattutto in ottica professionale. Dropbox Paper è disponibile al download gratuito attraverso l’App Store di Apple ed il Play Store di Google.