Il fenomeno di chi utilizza lo smartphone mentre si trova alla guida, che sia per inviare messaggi o giocare a Pokemon Go, è ormai una piaga diffusissima. Toyota ha inventato un’app per circoscrivere questo malcostume: Driving Barista.

Driving Barista è un’app che premia i guidatori che non utilizzano lo smartphone alla guida con buoni per acquistare caffè presso la catena di bar giapponesi Komeda. L’iniziativa è partita il 20 settembre, per ora limitatamente alla prefettura di Aichi, in Giappone.

L’app è stata sviluppata da Toyota insieme all’azienda del settore alimenatre Komeda Cofee Shop e la società di comunicazione KDDI Corporation.

MA COME FUNZIONA?
Sfruttando tecnologie dello smartphone come giroscopio e altri sensori, l’app è in grado di capire se durante la guida l’utente sta utilizzando il device oppure lo ha riposto. Tramite il GPS, invece, vengono misurati i chilometri percorsi. Il conteggio si azzera però non appena l’utente fa una mossa falsa, e prende in mano lo smartphone per rispondere a un chiamata o un messaggio mentre sta guidando. Superati i primi 100 chilometri, l’autista riceve un buono per caffè, e così per i successivi 200 chilometri.