Qualche giorno fa, Silvio Gulizia ci ha parlato di Dots, un gioco molto bello e coinvolgente che piano piano sta scalando le posizioni nelle diverse classifiche dell’App Store in diverse in nazioni. Il successo di Dots è ormai globale, sul web se ne parla un davvero tanto e davvero bene. Il titolo, è per ora una esclusiva per iOS. Avendo provato a più riprese questo gioco sullo smartphone di un amico, ne sono diventato dipendente.

Oggi, dopo alcuni scambi di battute su Twitter, ho voluto chiedere ai ragazzi di Dots quando sarebbe arrivata una versione per Android. La risposta è stata pressoché immediata e molto promettente. La versione per Android arriverà presto anche se non è ancora stata fissata una data. Verrò però avvisato quando questa verrà rilasciata. L’attesa è alta e la dimostrazione ne è il gran numero di cinguettii, che ogni giorno vengono rivolti al profilo ufficiale.

Sono un divoratore davvero accanito di giochi per smartphone e pochi sono riusciti a catturarmi come Dots. Una partita tira l’altra e così via. La voglia di superare il punteggio precedente o il record ti porta a giocare sempre un’altra partita. Essendo un’esclusiva iOS non posso giocarci sempre e per sedare i miei istinti da videogiocatore incallito mi sono rifugiato su Glow Dots, un clone di Dots davvero ben fatto di cui vi ho parlato questo weekend. Dopo Wordness è sicuramente il gioco che attendo più con ansia in questo 2013.