La domotica entra nelle case, luogo naturale di applicazione in cui l’utente può provare a personalizzare il suo ambiente in modo semplice e d’effetto, anche con la creazione di scenari di luce e musica. E’ uno dei risultati della user experience prodotta dalla collaborazione tra Easydom, Microsoft e Chateau D’Ax insieme in occasione del Fuorisalone, presso lo showroom Chateau D’Ax in Largo Augusto.

La tecnologia incontra così l’arredamento: il grande touch screen dai quadrati colorati di Windows 8 diventa un bel modo per far conoscere al pubblico le potenzialità della tecnologia abbinata agli spazi abitativi. Più nel dettaglio, grazie a Easydom e al sistema operativo Windows 8 su tablet o Windows Phone 8 su smartphone, il salotto Chateau D’Ax prende letteralmente vita.  I vari comandi, infatti, non sono gestibili solamente nella casa, ma da qualsiasi parte del mondo grazie alle applicazioni mobili, che consentono di avere sotto controllo in qualsiasi momento luci, motorizzazioni, telecamere e sicurezze.

Il software Easydom Next, inoltre, gestisce tutto l’impianto domotico in maniera dinamica e personalizzabile e si distingue per un’interfaccia semplice ed intuitiva, che risulterà familiare ai milioni di utenti che già conoscono e utilizzano i dispositivi con sistema operativo Microsoft – Windows e Windows Phone. L’unione tra tecnologia e arredamento diventa, infine, anche un’occasione per mettere in mostra l’inventiva dei designer di domani, che con la loro creatività accrescono il grande prestigio del Made in Italy in tutto il mondo.

Leonardo.it, presente all’evento, ve lo racconta con Renato Ostorero.

Publiredazionale