Si è spento nella notte Dirk Talamasca, uno degli utenti più noti su Google+. L’annuncio della morte è però arrivato tramite il profilo Facebook, a firma del fratello Charlie. Talamasca era seguito da oltre 116 mila persone su Google+, l’ultimo network su cui si era concentrato dopo averli provati praticamente tutti.

Oltre alla sua grande passione per l’Irlanda, a cui aveva dedicato una pagina e una community, Talamasca era noto per condividere regolarmente news e post interessanti sulla storia, la tecnologia e quello che definiva umorismo eclettico: Il mio senso dell’umorismo è senza restrizioni- scriveva sul proprio profilo Google+Non c’è niente di sacro e alle volte potrò postare qualcosa che sarà piuttosto scioccante.

I post di Talamasca erano quasi sempre originali. Raramente ripostava. Si definiva un pensatore critico ed è da lui che possiamo apprendere come usare al meglio Google+: Amo i post che mi fanno riconsiderare la mia posizione nel mondo e il modo in cui questo funziona. Perciò provo a postare contenuti che possano aiutare gli altri a pensare a queste cose.

Talamasca era uno dei partner di CircleCount, un servizio che aiuta a recuperare statistiche da Google+. Il principale motivo per cui lo ricorderemo però è la sua capacita di coinvolgere i fan all’interno delle community di cui faceva parte. Credo che sia la prima occasione in cui un personaggio che non sia una star viene ricordato da migliaia di persone all’interno di un social network.

A Dirk e ai suoi cari va tutto l’affetto di Leonardo oltre a quello delle migliaia di amici che aveva sui vari social network dove era presente.