Il digitale terrestre è una tecnologia che gli italiani dovranno adottare obbligatoriamente. Negli anni il passaggio dalla tv analogica a quella digitale terrestre è stato scandito. Per ogni regione un tempo. Adesso, a dicembre, è la volta delle Marche.La regione Marche e quindi anche tutti i cittadini che abitano in provincia di Pesaro, di Ancona o di Macerata, per guardare la tv a dicembre dovranno comperare un decoder per il digitale terreste.

In alcuni casi, quando l’apparecchio è molto datato, i cittadini potranno trovare più conveniente comperare una nuova tv con il decoder integrato. E i soldi chi li mette?

I cittadini, ovviamente, anche se per alcune fasce, il Ministero dello Sviluppo Economico ha pensato ad un sostegno economico. Si tratta dei cittadini che hanno compiuto o compiranno 65 anni entro il 31 dicembre 2011.

Se in passato non hanno già avuto l’agevolazione, se hanno un reddito nel 2010 pari o inferiore a 10 mila euro, avranno a disposizione un buono da 50 euro per gli acquisti tecnologici.

Non si tratta certo della consulenza per la sintonizzazione dei canali che sarà il secondo scoglio da affrontare ma è già un’iniziativa lodevole. Dal 5 al 12 dicembre i cittadini marchigiani dovranno avere un decoder. Buono a sapersi se risparmiano qualcosa.