L’espansione dell’action GDR Blizzard,  Diablo 3: Reaper of Souls, aggiunge moltissime novità al già ottimo sistema di gioco. Fra tutte le migliorie apportate, abbiamo voluto selezionare le cinque che riteniamo maggiormente importanti dal punto di vista dell’esperienza.

La mistica: Myriam la Mistica è un nuovo artigiano presente in Diablo 3: Reaper of Souls. Questo personaggio svolge due servizi al giocatore: Incantamento e Transmogrificazione. Con l’incantamento è possibile modificare le proprietà di un oggetto raro o leggendario, pagando un costo in materiali. Le nuove proprietà dell’arma vengono attribuite in maniera casuale, ma niente paura: Myriam permette al giocatore, se non soddisfatto dall’incantamento, di recuperare  le vecchie caratteristiche. L’abilità Transmogrificazione consente invece di modificare e personalizzare l’aspetto degli oggetti dell’eroe. Prima è però necessario sbloccare un determinato tipo di aspetto per poterlo poi utilizzare nella transmogrificazione.

Loot 2.0: Si tratta di uno degli aggiornamenti sicuramente più interessanti dell’espansione. Alla luce della rimozione della casa d’aste, i giocatori possono ora contare solo sulle proprie forze per trovare armi ed equipaggiamenti migliori, ovvero sul cosiddetto looting. Per questo motivo i ragazzi di Blizzard hanno pensato di rendere la vita più facile con il nuovo loot 2.0, grazie al quale gli oggetti leggendari sono più facili da acquisire, con un tasso di caduta di circa uno all’ora.

Se non sei social, non conti: Anche se il looting è un’attività perlopiù solitaria, in Reaper of Souls sarà possibile socializzare grazie alla possibilità di fondare, oltre che i Clan già presenti in Diablo 3, anche le Comunità, ovvero delle chat room utili per trovare nuovi appassionati del GDR Blizzard. Giocando in compagnia,  si avranno degli interessanti bonus che spingeranno i giocatori a voler intraprendere l’avventura con altri amici.

Livello di difficoltà: Reaper of Souls presenta un nuovo sistema di gestione del livello di difficoltà. A differenza di Diablo 3, in questa espansione si potrà accedere a qualunque livello di difficoltà senza passare per quello precedente, e quindi ogni giocatore potrà scegliere il livello di sfida che più si adatta alle sue capacità sin dall’inizio. Le impostazioni della difficoltà in Reaper of Souls saranno: Facile, Normale, Difficile, Tormentosa, Demoniaca e Apocalittica.

Modalità Avventura: In Reaper of Souls si potrà affrontare il gioco in due diverse modalità: la classica campagna e l’inedita avventura. Quest’ultima opzione permette al giocatore di esplorare il mondo di gioco in totale libertà, motivo per cui tutti i crocevia sono sbloccati da subito. Per facilitare la navigazione è stata inserita inoltre una mappa globale che racchiude i territori visitati nei 5 capitoli. In questa sorta di modalità free-roaming sarà possibile compiere serie di cinque missioni, che vanno dall’uccisione di un boss all’eliminazione di un determinato numero di mostri, utilissime per racimolare soldi e nuove armi. Un’opzione supplementare decisamente adatta per tutti i tipi di giocatori, dall’hardcore al casual.