Deezer e Foursquare hanno annunciato una partnership che permetterà a chiunque d’ottenere tre mesi gratuiti al servizio Premium+ (normalmente, accessibile a 9,99€ mensili) per ascoltare la musica da qualunque dispositivo. Come ricevere questa promozione? Effettuando un check-in ai concerti di sette diversi artisti presenti nel database di Deezer. Certo, l’estate è lunga… ma sette live non sono pochissimi. Basta partecipare a un evento per sbloccare il primo livello del badge su Foursquare e l’offerta è valida in tutta l’Italia.

Ho voluto dare spazio all’iniziativa per due ragioni: Deezer è stato il primo servizio di musica in streaming ad approdare in Italia, già nel dicembre del 2011, e io sono un Super User di Foursquare. Da anni sostengo che gli artisti debbano aumentare le performance live, anziché “gonfiare” a dismisura i prezzi dei supporti ottici, e la promozione della app lo conferma. Perché l’offerta sia valida, è necessario seguire il profilo di Deezer via Foursquare. Non è affatto richiesto d’effettuare la procedura per diventare Super User.

Valerio De Luca, commentando un intervento nel quale parlavo della possibilità che Spotify rendesse gratuito l’ascolto da mobile, sottolineava – come ho riportato in apertura – che Deezer era già in Italia da mesi: oltre alla partnership con Foursquare, che apprezzo davvero, la piattaforma ha incrementato sensibilmente le possibilità offerte agli sviluppatori e inaugurato una serie di iniziative per l’Italia. Nessuno dei principali concorrenti, al momento, sembra dedicare altrettanto spazio alla Penisola. Cambierete abbonamento?