Un sistema wi-fi per il pagamento delle transazioni commerciali che coinvolge il colosso di Mountain View e una serie di produttori di dispositivi mobili.

Il sistema messo a punto e lanciato in fase sperimentale in alcuni esercizi commerciali propone in modello di business innovativo.Tutti gli utenti Sprint che dispongono di un cellulare Samsung Nexus s 4G, richiedendo un account Citi Mastercard, potranno effettuare i loro micro pagamenti in alcuni esercizi commerciali convenzionati, tramite wireless.

Alla base di tutto il sistema c’è la collaborazione tra Google Wallet e il circuito Mastercard.

Anche se alcuni rumors sostengono che sarà presto possibile fare delle piccole transazioni con le carte Visa, Discover e American Express.

Tra le catene di supermercati coinvolte nell’affare ci sono Footlooker, Best Buy e Home Depot.

In questi negozi sono stati già introdotti i ricevitori per la gestione delle transazioni.

I più scettici dicono che il mercato dei micro-pagamenti wireless non è ancora sviluppato o meglio non esiste, nonostante la fiducia riposta in questi strumenti da Google, da PayPal e da Square.

Di certo c’è che Google ne trarrebbe un grosso vantaggio, con il tracciamento dei consumi che potrebbe poi vendere a caro prezzo ad inserzionisti e pubblicitari.