Symantec lancerà il prossimo 6 marzo la Cyber Readiness Challenge, una vera e propria sfida fra hacker camuffata da momento di test per le aziende per mettere alla prova la propria preparazione in materia di sicurezza informatica. Lo scopo della manifestazione è aiutare le aziende a prendere consapevolezza dei cyber rischi e delle criticità dei propri sistemi, ma in realtà di tratta di una sfida fra hacker.

La prima tappa si svolgerà al Politecnico di Milano, partner dell’iniziativa e che recentemente ha lanciato un proprio corso per startupper. Che c’entra? Be’, in un certo senso hacker e startupper agiscono alla stessa maniera, cercando problemi e risolvendoli.

Prima della competizione ci sarà un momento di formazione indirizzata a tutti i livelli di competenza tecnica. Lo scopo è mettere ogni partecipante in condizione di comprendere obiettivi, tecnologia e modalità per riuscire a proteggere al meglio la propria azienda o organizzazione.

Di fatto, la manifestazione si volge in due modalità:

  • Hands-on: si seguono passo passo le dinamiche d’intrusione e di attacco grazie alla guida di un tutor;
  • Challenge: la vera e propria sfida fra hacker, con barriere da superare utilizzando solo le proprie competenze informatiche.

Per partecipare è necessario portarsi dietro il proprio computer. Ecco le tappe della manifestazione:

  • Milano, 6 marzo 2013;
  • Torino, 19 marzo 2013;
  • Roma, 23 maggio 2013.