Oggi è un gran giorno per la privacy e la sicurezza degli utenti. Poche ore fa, gli sviluppatori di CyanogenMod, la famosa custom ROM per dispositivi Android ha annunciato il supporto nativo e abilitato di default agli SMS criptati. Dopo alcuni mesi di lavoro, il team è riuscito ad integrare una delle feature più richieste dagli utenti.

La soluzione utilizzata dal team della ROM è realizzata ad hoc e permette di interfacciarsi con TextSecure, un client open source e cross platform che permette di criptare i messaggi. Il protocollo permette di scambiare messaggi criptati solamente con altri utenti che utilizzano TextSecure e può essere gestito da una sola app per i messaggi, il team ha così realizzato WhisperPush, compatibile col protocollo di criptazione open source.

La feature è ora in fase di roll out sulle versioni nightly, in via di sviluppo, ma sarà integrata di default su tutte le versioni a partire dalla 10.2 fino alla 11. Se fino ad ora le differenze da una versione stock e CyanogenMod erano minime, ecco una novità che potrebbe spingermi ad adottare la custom ROM più famosa del panorama Android. Di questi tempi una vera e propria manna dal cielo.