Avete installato un programma o driver sbagliato e vi ha reso il computer non completamente funzionante? I punti di ripristino in Windows sono una funzionalità semplice e poco dolorosa per poter riportare il sistema operativo ad uno stato precedente, senza perdere alcun documento personale. Creare un punto di ripristino è estremamente semplice ed è una buona prassi effettuarlo ad ogni installazione di driver o software potenzialmente pericoloso o sconosciuto, che state per installare. In questo articolo, quindi, vi mostreremo come creare un punto di ripristino in Windows.

Creare punto di ripristino Windows 7

Windows 7 punto di ripristino

Creare un punto di ripristino in Windows 7

Per creare manualmente un punto di ripristino su Windows 7, dovete fare cliccare sul menu Start e accedere all’interno del Pannello di Controllo. A questo punto, entrate nella sezione Sistema e sicurezza. Vi si aprirà una nuova schermata in cui dovrete selezionare la voce Sistema. Adesso, sulla parte laterale sinistra della finestra, cliccate su Protezione sistema. Vi si aprirà una finestra denominata Proprietà del sistema, in cui dovrete premere sul pulsante Crea, per creare un nuovo punto di ripristino. Digitate il nome da assegnare al punto di ripristino e premete poi sul pulsante Crea. Dopo qualche secondo, Windows avrà completato la procedura e vi apparirà la scritta Creazione del punto di ripristino completata.

All’interno della finestra ripristino configurazione di sistema, il punto di ripristino appena creato sarà visibile e avrà, nella terza colonna, la scritta Manuale, dal momento che avete effettuato l’aggiornamento manualmente.

Creare punto di ripristino Windows 8.1

Windows 8.1 tablet

Windows 8.1, creazione punto di ripristino

Se avete come sistema operativo Windows 8.1 o Windows 8, la procedura per creare un punto di ripristino è leggermente diversa. Innanzitutto dovrete premere la combinazione di tasti Win+W per richiamare lo strumento di ricerca. A questo punto, scrivete all’interno del campo Punto di ripristino e fate clic sulla voce Crea un punto di ripristino, che apparirà nei risultati. Vi si aprirà una finestra in cui dovrete aprire il tab Protezione Sistema e poi fate clic su Crea. Digitate una descrizione del punto di ripristino, mentre la data e l’ora verranno aggiunte in modo completamente automatico. Deciso il nome, premete il pulsante Crea. In pochi secondi, la procedura di creazione del punto di ripristino di Windows 8.1 sarà completata.

Ripristinare il PC ad uno stato precedente

Per ripristinare il computer ad uno stato precedente in Windows 8.1, non dovrete far altro che digitare nuovamente la combinazione WIN+W e scrivere nel campo di ricerca Punto di ripristino. Fate clic su Crea un punto di ripristino, vi si aprirà una finestra in cui cliccare sul tab Protezione sistema e, rispetto alla creazione di un punto di ripristino, dovrete cliccare su Ripristino configurazione di sistema.

Vi si aprirà la finestra Ripristino configurazione di sistema e fate clic sul tasto Avanti. Nella schermata successiva dovrete selezionare il punto di ripristino a cui riportare “indietro nel tempo” il sistema. Selezionato il punto e poi premete il tasto Avanti. Una volta terminata l’operazione di ripristino, il sistema operativo verrà riattivato automaticamente.

Eliminare punti di ripristino

In Windows non è possibile eliminare un punto di ripristino, bensì il sistema operativo di Microsoft offre principalmente due possibilità: eliminare tutti i punti di ripristino o eliminare tutti i punti di ripristino, escluso quello più recente.

  • Eliminare tutti i punti di ripristino: per effettuare questa operazione è necessario aprire la schermata Sistema, facendo clic sul pulsante Start, poi con il pulsante destro su Computer e selezionate Proprietà. All’interno della finestra Impostazioni protezione fate clic su Configura. Adesso è necessario premere sul pulsante Elimina, all’interno di Utilizzo spazio su disco, e fare clic su Continua e poi OK. In questo modo, avrete eliminato tutti punti di ripristino.
  • Eliminare tutti i punti di ripristino tranne quello più recente: aprite la finestra Pulizia disco, a partire dalla casella di ricerca. Vi verrà richiesto di selezionare l’unità che desiderate pulire e fate clic sul OK. Si aprirà una finestra, al cui interno dovrete fare clic su Pulizia file di sistema. Adesso entrate nella scheda Altre opzioni, poi in Ripristino configurazione e Copie shadow e premete su Esegui pulizia. All’interno della finestra Pulizia disco fate clic su Elimina, poi su Elimina file e quindi OK.