Creare un account Google permette di accedere gratuitamente alle piattaforme offerte dall’azienda di Mountain View, quali YouTube, Gmail, il sistema operativo Android, Panoramio, Google Drive, Google Docs e molte altre ancora. Se non sapete come fare a creare un account Google, in questo articolo vi illustreremo passo passo quali siano i vari step da effettuare per completare la procedura di registrazione e attivare il vostro account.

Possedere un account Google è diventato un must per tutti coloro che desiderano addentrarsi in internet ed accedere a tantissimi servizi disponibili online. Infatti, creare un account Google non solo permette di fruire di tutte le applicazioni e servizi dell’azienda di Mountain View, bensì anche di utilizzare app di terze parti, ad esempio Feedly e Pocket, che permettono di registrarsi utilizzando semplicemente il proprio account. In questo modo, sarà possibile accedere a molteplici servizi tramite un semplice e unico indirizzo @gmail.

Creare un account Google è un’operazione completamente gratuita e che può essere effettuata in pochissimi istanti e permette di accedere non solo a una casella email, bensì a un mondo di servizi estremamente utili che sono disponibili sia su computer, smartphone e tablet. Andiamo a scoprire la procedura di registrazione.

Creare un account Google: registrazione

Schermata come creare un account Google

Creazione account Google

Il primo passo da effettuare per creare un account Google è quello di accedere presso la pagina web dedicata alla registrazione. All’interno di essa dovrete inserire il vostro Nome, Cognome, scegliere un nome utente a cui verrà aggiunto l’indirizzo @gmail.com, creare una password e inserire data di nascita, sesso, telefono cellulare e un altro indirizzo email. Infine, potrete scegliere se inserire il testo raffigurato all’interno del CAPTCHA o saltare la procedura, ricevendo una verifica tramite telefono. Accettate, infine, le condizioni del servizio e così facendo avrete completato la creazione dell’account Google.

Creare un account Google da smartphone e tablet

Smartphone Android

Creare un account Google è fondamentale per utilizzare uno smartphone Android

Se non possedete alcun computer e desiderate sapere come creare un account Google con lo smartphone o il tablet, non dovete far altro che entrare sempre nella pagina dedicata, già menzionata nel precedente paragrafo, e completare la procedura di registrazione.

Per tutti coloro che hanno uno smartphone o un tablet dotato di sistema operativo Android, creare un account Google è possibile tramite varie opzioni. Quando acquistate per la prima volta un dispositivo Android, non appena accendete il terminale, vi verrà richiesto se eseguire l’accesso o creare un account al momento del primo setup. Qualora, invece, il vostro dispositivo sia già stato impostato, per aggiungere un account Google basta entrare nel menu Impostazioni, premere sulla voce Account e scegliere Aggiungi account > Google. Arrivati a questo punto è arrivato il momento di seguire tutta la procedura guidata che vi permetterà di creare un account Google in modo semplice ed estremamente rapido.

Creare un account Google: verifica in due passaggi

Google verifica in due passaggi

Verifica in due passaggi con account Google

Se avete appena creato un account Google e desiderate aumentare ulteriormente il livello di protezione, la verifica in due passaggi può essere considerato lo strumento che fa al caso vostro. Per attivare la verifica in due passaggi non dovete far altro che partire da questa pagina web e cliccare sul pulsante Inizia. Una volta attivata, per eseguire l’accesso a Google dovrete inserire il nome utente e la password. A questo punto vi verrà richiesto un codice inviato tramite SMS, telefonata o disponibile all’interno dell’app per dispositivi mobili. In alternativa, se possedete un token di sicurezza, come le Security Key di FIDO, potete utilizzarle per accedere al vostro account.

Infine, durante il periodo d’accesso, è possibile comunicare a Google di memorizzare che il computer in questione è un dispositivo fidato e non richiede alcuna autenticazione a due fattori. Da quel momento in poi, di fatto, verrà chiesto solo di inserire la password, mentre se deciderete di accedere da un altro computer, vi verranno richiesti il codice di verifica o un token di sicurezza.

Photo credit: Alex Eckermann | Flickr