Lo scorso mese Microsoft ha annunciato che l’assistente personale Cortana sarebbe stato rilasciato per gli utenti Android e iOS, senza svelare alcuna data ufficiale. L’azienda guidata dal nuovo CEO Nadella ha ufficializzato, recentemente, che la nuova versione di Cortana per Android verrà rilasciata al pubblico durante il mese di luglio.

Rispetto all’assistente personale Cortana su Windows Phone, la versione sviluppata per Android sarà un’applicazione standalone e non offrirà tutte le funzioni disponibili all’interno del sistema operativo per dispositivi mobile di Microsoft. Tuttavia, per esempio, è possibile chiedere a Cortana su Android di ricordare un determinato evento e qualora siate utilizzando uno smartphone con Cortana verrete avvisati su quest’ultimo.

L’assistente personale Cortana, inoltre, verrà reso disponibile anche su Xbox One e Windows 10, a partire dal day-one ovvero il 29 luglio. Il debutto di Cortana su Android è estremamente importante, dal momento che né Google né Apple hanno rilasciato Google Now e Siri per sistemi operativi “concorrenti”.

L’idea di Microsoft, infatti, si va a “scontrare” con quella di Google ed Apple, dal momento che il colosso di Seattle desidera ampliare sempre di più i propri servizi a piattaforme concorrenti. Ad esempio, già l’introduzione della suite Office su tablet e smartphone iOS e Android dimostra l’interesse di Microsoft ad aumentare la copertura dei propri servizi.

Il debutto di Cortana su Android è programmato per il mese di luglio, forse in contemporanea con l’arrivo di Windows 10, mentre per quanto riguarda la versione di iOS non è ancora stato rilasciato un vero e proprio timing. Sarà interessante, quindi, scoprire se Cortana verrà apprezzato da parte del grande pubblico che possiede smartphone e tablet dotati di Android e scoprire se la strategia di Microsoft darà i frutti sperati.