Perspective Correct è una nuova app per iPhone che risulterà molto utile a chi ama la fotografia di architetture o semplicemente fa spesso ricorso alle linee per la composizione delle proprie foto.

L’applicazione offre la possibilità di aggiustare la prospettiva sia in orizzontale che in verticale, dandoci in un certo senso l’illusione di continuarci a muovere attorno o sopra l’oggetto della nostra foto. Il tutto mantenendo su di esso una griglia che consente di allineare i muri delle architetture che abbiamo fotografato o semplicemente raddrizzare le linee dalle quali ci siamo fatti aiutare per la composizione della nostra foto. Se siete dei patiti di questo genere, vi suggerisco anche AdjustGrid, app utile per imparare a scattare foto seguendo le linee.

Torniamo però a Perspective. L’app offre anche uno strumento per ruotare la vostra foto prima di procedere al necessario cropping. Sotto questo versante l’applicazione non è così soddisfacente: trovo infatti un pochino complicato lo strumento che prevede di ingrandire o rimpicciolire la foto zoomando per inserirla all’interno di un campo predefinito dalle dimensioni di 4:3. Suggerisco di ritagliare la foto lasciando uno sfondo nero (o bianco, potete scegliere) all’esterno di zone di colore e forme omogenee, così da intervenire successivamente con Anticrop, una delle migliori app per il fotoritocco su iPhone a cui aggiungiamo a pieno titolo Perspective.

Attenzione a dosare le modifiche. Pochi ritocchi sono in grado di migliorare sensibilmente una foto, ma se ci andate pesante rischiate di rovinare completamente l’immagine. Non fate l’errore di confondere Perspective con Genius Scan: quest’app non raddrizza infatti le linee, ma aggiusta la prospettiva (dalla prossima release, che arriverà a giorni, anche delle foto quadrate), senza quindi deformare l’immagine.

Ho rivolto un paio di domande a Misho Baranovic, uno dei più stimati iphoneographer e ideatore dell’app.

Con quali foto quest’app rende meglio?

Sicuramente con i panorami e le composizioni verticali in cui hai la necessità di correggere la convergenza risultante dalla differenza di altezza fra il soggetto e l’oggetto. Quando la gente inizia a fare esperimenti con gli angoli (scattando verso l’alto) o i punti di vista (diagonali etc) diventa davvero difficile capire che cosa dovrebbe essere una prospettiva corretta. Non che questo sia una brutta cosa: alcune delle mie foto preferite create con l’app sono visioni distorte del mondo!

Mi pare che l’app dia il suo meglio con piccole correzioni, o sbaglio?

Molti fotografi hanno bisogno di aggiungere solo una piccola correzione. Ovviamente se sei proprio sotto un edificio molto alto sarà difficile avere la giusta prospettiva perché perderai molto dei dettagli degli angoli.

Potresti dare qualche consiglio per chi vuole iniziare ad applicare la correzione prospettica alle proprie foto?

Il miglior consiglio che posso dare è di fare la foto e poi aggiustare l’immagine. In questo modo è possibile sperimentare con differenti quantità di aggiustamenti orizzontali e verticali fino a che pensi che sia ok. Inoltre, è necessario assicurarsi di individuare linee orizzontali e verticali all’interno dell’inquadratura in modo tale da avere poi riferimenti da usare con le guide dell’app.

Quando inizio il processo di correzione io spesso cerco di individuare linee dirette verso il centro della foto perché lì c’è meno distorsione della prospettiva rispetto agli angoli dell’immagine. Infine, bisogna sempre ricordarsi che a volte una foto ha bisogno di essere ruotata per mettere a posto tutte le linee. Spesso basta una minima rotazione per fare magie in una foto che può sembrare complicata da correggere.

Se siete appassionati di fotografia con l’iPhone, date un occhio anche a:

Di seguito, ecco un esempio di applicazione su una mia foto.