Al Computex 2017, Acer ha presentato il suo nuovo notebook per il gaming Predator Triton 700 costruito attraverso la nuova ed innovativa piattaforma Max-Q di Nvidia che permette di progettare notebook dalle dimensioni compatte senza rinunciare alle prestazioni.

Il Predator Triton 700 sarà corredato dell’ultima scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1080 (con possibilità di overclock) dalle alte prestazioni e di processori Intel Core di settima generazione in una snella struttura di alluminio da 18.9 mm; questo è possibile grazie alle avanzate ventole in metallo AeroBlade 3D di Acer che aumentano il flusso d’aria del 35%1 occupando però meno spazio all’interno del dispositivo. Due SSD1 PCIe NVMe in RAID 0 e fino a 32 GB di memoria DDR4 a 2400 MHz fanno in modo che il sistema garantisca massime prestazioni.

Per un’esperienza di gioco davvero coinvolgente, il Predator Triton 700 VR-ready offre immagini luminose e vivaci grazie al monitor IPS Full HD da 15.6 pollici che supporta la scheda grafica NVIDIA G-SYNC per giocare senza interruzioni. Il sistema audio Dolby Atoms surround e la tenologia Acer TrueHarmony offrono un audio coinvolgente con suoni netti e ricchi, mentre la certificazione Skype for Business assicura conversazioni chiare e senza ritardi.

A completare le potenti caratteristiche del notebook ci sono le tecnologie Killer DoubleShot Pro e Thunderbolt 3 che forniscono fino a 40 Gbps di velocità e supportano un’uscita video anche in dual 4K. Il Predator Triton 700 possiede inoltre due porte USB 3.0, utilizzabili anche per ricaricare il dispositivo, una porta USB 2.0, una porta HDMI 2.0, un connettore DisplayPort e una porta Gigabit Ethernet per chi preferisce un collegamento cablato. La rete è potenziata dalla tecnologia Killer DoubleShot Pro, che utilizza la connessione più veloce (Ethernet o Wireless) per dare la priorità al traffico di dati desiderato, mentre il resto dei dati viene inviato su una strada alternativa.

Il Predator Triton 700 presenta una sottile struttura nera e un design minimalista, con contorni netti e angoli frontali spigolosi. Una grande lastra di Corning Gorilla Glass posta sopra la tastiera fa da finestra per il sistema di raffreddamento del notebook, formato dale ventole AeroBlade 3D e da cinque tubi per il passaggio del calore oltre a funzionare anche come touchpad di precisione.
Ovviamente, un notebook da gaming non può ritenersi completo senza una tastiera meccanica che permetta una digitazione soddisfacente e tempi di risposta rapidi e precisi. I tasti sono retroilluminati in RGB e il loro colore può essere programmato individualmente.
Il software PredatorSense consente ai giocatori di controllare e personalizzare le funzionalità del Predator Triton 700 da un’interfaccia centrale, inclusi l’illuminazione, i tasti di scelta rapida, il controllo delle ventole e il monitoraggio generale del sistema.

Il notebook da gaming Predator Triton 700 sarà disponibile nei Paesi della regione EMEA da Agosto a partire da 2.299€.