Le lezioni sono terminate da neanche un mese e già le famiglie si preparano psicologicamente a mettere mano al portafogli per il nuovo anno scolastico.

Ecco però che colonnina del caro scuola si impenna alla voce dispositivi informatici: computer, tablet e compagnia bella.

“Si prevede che nel periodo tra agosto e settembre prossimi” – spiega Luca Luciani, Consumer Business Manager di Lenovo South Region (Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Israele) – “il mercato italiano possa muovere un fatturato di circa € 200 milioni di PC”. “Ragazzi e giovani” – prosegue Luciani nella sua analisi – “si indirizzano sempre di più sui device ultraportatili e touch”.

In questo trend, si inserisce Lenovo con una categoria nuova che è quella degli ibridi/convertibili a 360°, a metà tra notebook e tablet.
Parliamo dello Yoga 11 e dello Yoga 13, entrambi con schermo pieghevole a 360 gradi, che li rende funzionali sia per l’utilizzo come notebook che come tablet, in ben 4 modalità differenti: classica tipo notebook, “stand” – cioè con lo schermo in verticale, ma ribaltato e la tastiera sotto -, tablet e “tent”, ovvero posizionato a tenda.

Per approfondire, ti consigliamo la lettura delle recensioni della redazione di Leonardo.it di: Yoga 13  e Yoga 11.

Tra i dispositivi Lenovo le cui vendite vedremo impennare a cavallo di agosto e settembre, abbiamo un notebook dalle grandi performance, Z500 Touch , dotato di processori Intel Core i5 o i7 di ultima generazione con schermo touch da 15,6”.

E ancora Lenovo IdeaCentre A7300 : un All-In-One, con uno schermo da 27” multi-touch a 10 punti regolabile da 5° a 90, con una risoluzione dello schermo fino a 2560 x 1440.

Non dimentichiamo i nuovi tablet: A1000, A3000, e l’S6000 che abbiamo recensito qui, veri e propri strumenti multimediali preziosi per gli studenti sicuramente, ma anche oggetti alla moda, eleganti e sofisticati.

Non c’è che dire, “la gamma Lenovo si presenta più completa che mai” – come dichiara spiega Luca Luciani, Consumer Business Manager di Lenovo South Region il quale commenta fiducioso: “Le attese del Back-To-School in Lenovo sono positive e piene di fiducia”.

Publiredazionale