L’altro giorno ero a fare una consulenza in un ufficio per sistemare i server che erano veramente ridotti male, solito tran-tran per un sistemista (fenomeno) come me.
Ero lì bello spaparanzato, che come al solito facevo il mio lavoro (cioè guardare una riga verde che da sinistra arriva a destra) quando il titolare incomincia a tempestarmi di domande, “possiamo fare questo, possiamo risparmiare, come faccio a fare cosi, e molto altro” ad un certo punto arriviamo al nocciolo della faccenda.

Come posso far lavorare da casa una mia dipendente sul server?

Bella domanda, le rotelle nella mia testa (che erano in standby) hanno incominciato a funzionare, e mi sono messo all’opera per trovare una soluzione con queste caratteristiche:
Semplice, il livello era molto basso.

Funzionale e sicura, la sicurezza è importante.

E soprattutto gratuita, requisito fondamentale per essere approvato.

Certo sarebbe stato facile creare una VPN, ma il destino era contro di me, non avevo le password del Firewall (gestito da altri), niente IP pubblico, niente server da poter utilizzare, ed ecco la “genialata“.
Già da parecchio tempo sono un grande estimatore dei prodotti di COMODO, utilizzo da parecchio tempo il Firewall e da pochi mesi anche l’antivirus e devo dire che sono degli ottimi software, semplici veloci e sicuri.
Girovagando per il sito ufficiale ho trovato quello che poteva fare al caso mio, COMODO UNITE (una VPN), il software liberamente scaricabile dal sito ufficiale.
Che cosa è Comodo Unite?

Comodo Unite è un software che permette agli utenti di creare una rete privata virtuale (VPN) tra più gruppi di computer, la creazione di una rete è facilissima e bastano pochi clic per entrare in un mondo di condivisione.

Che cosa si può fare grazie a COMODO UNITE?

Creare sessioni di chat privata con un numero illimitato di partecipanti.
Condividere file tra le persone della rete
Prendere il controllo di un PC in Desktop Remoto
Accedere a qualsiasi file condiviso in rete
Utilizzare applicazioni con gli altri utenti anche se non è installato.

Dopo aver scaricato l’applicazione (circa quaranta mega), e una breve registrazione con e-mail e password il gioco è fatto, fatto questo e attivata la licenza dal collegamento ipertestuale che riceveremo via e-mail, saremo pronti per creare la nostra rete ricordando di proteggerla con una password “bella tosta”.

Una VPN semplice, veloce, sicura e soprattutto gratuita per uso personale, meglio di cosi non potevamo chiedere.

Link download