Il lancio del nuovo iPhone 5S, di cui ieri vi ho riassunto tutte le caratteristiche, è oramai dietro l’angolo. A confermare la distribuzione già da settembre (con la presentazione in programma per il 9) è anche la roadmap del nuovo piano di riciclaggio di Apple, che potrebbe ritirare i vecchi iPhone direttamente in negozio, accreditando al fanboy di turno un bonus da scontare su un nuovo melafonino. Di questo piano ne hanno parlato oggi i principali blog americani del settore, da 9to5Mac in giù. Non è detto però che il programma arrivi in Italia. Come riciclare quindi il proprio iPhone per comprare quello nuovo?

Si tratta di un problema maggiormente sentito dai possessori di iPhone 4 e 4S che sono intenzionati a fare l’upgrade, così come da tutti i fanboy che vogliono sempre avere l’ultimo modello nella tasca dei pantaloni. Per questo prendo come punto di riferimento per i prezzi il 4S. Ecco dunque quattro modi di vendere il proprio iPhone.

  1. Ad Apple, tramite il programma di riciclaggio on line: si compila una scheda, s’inpacchetta il telefono, lo si spedisce e si riceve il denaro sul proprio conto corrente. Comodo no? Peccato che le valutazioni di Apple siano solitamente inferiori a quelle del mercato. Ultimamente però non troppo: oggi un iPhone 4S in perfette condizioni viene valutato 270 euro. Il prezzo probabilmente crollerà con l’uscita del 5S. Per un iPhone 5 al momento siamo a 396 euro, ma facile che scende e non poco fra qualche settimana.
  2. ebay annunci: almeno fino a quando non esce il 5S, su ebay si può provare a vendere il proprio iPhone a un prezzo piuttosto alto. Diciamo che per un 4S, magari corredato di custodie che tanto non saranno compatibili con il nuovo modello, si può variare fra i 300 e i 400 euro.
  3. Mercatini: ci sono diversi siti americani che ritirano gli iPhone, ma per un iPhone 4S in buone condizioni siamo di poco sopra ai duecento dollari. Con il cambio uno a uno praticato da Apple, alla fine è più conveniente Apple stessa. Meglio si può fare su siti specifici italiani, come Macusato.it, dedicati a cultori della materia e su cui finiscono – solitamente fidandosi – i novizi.
  4. Social Network: fate una bella foto al vostro iPhone, postatela su Facebook, Instagram e Twitter e vedete se qualche vostro amico è interessato. Qualcuno che viene da Android e che vuole provare a fare il cambio senza spendere un capitale, o qualcuno che ha semplicemente bisogno di un nuovo telefono e vuole andare sul sicuro lo trovare sempre. Lo “svantaggio” è che dovete fare un prezzo onesto, ma a volte è il modo più veloce e comodo di vendere le proprie cose.