Evernote è un ottimo strumento per realizzare progetti. Se non l’avete mai usato con l’idea di farci qualcosa, ma l’avete scaricato e installato e poi mollato lì, vi capisco: anche io per parecchio tempo non ho capito come diavolo usare questa semplice app per cui molta gente si straccia le vesti. Ho già condiviso con voi i miei consigli per usare al meglio Evernote, ma voglio riprendere il tema focalizzando l’attenzione su come lanciare un progetto con Evernote.

La prima cosa da fare è creare un taccuino dedicato. Ricordatevi che inviando una mail al vostro account Evernote e indicando nell’oggetto @nometaccuino potrete creare direttamente note in questo nuovo progetto. Per cui quando trovate qualcosa di interessante sul vostro smartphone, inviatelo a Evernote (trovate l’indirizzo email nelle info sul vostro account).

Collezionate in questo taccuino tutto quanto può essere relativo al vostro progetto. Gli strumenti per farlo sono: web clip, app per mobile (utile soprattutto per scattare foto o registrare note sfruttando la dettatura), shorcut dal menu bar se siete su Mac (per scrivere note al volo anche quando avete chiuso Evernote) o dalla barra delle app su Windows.

Create una lista di cose da fare aggiungendo un reminder a una nota all’interno del taccuino, così da avere una road map definita. La nuova funzione reminder è ottima per fare questa cosa e vi consente di tenere traccia dei progressi del vostro progetto. Per ogni reminder aggiunto verrà creata una nota vuota, così che possiate cominciare a lavorare su quel task.

Utilizzate la funzione aggiungi allegato per salvare all’interno del vostro taccuino documenti, foto, audio o video che potrebbero essere necessari. Sopra a ogni nota, nel menu di formattazione, trovate il simbolino della graffetta che vi permette di allegare tutto quello che volete.

Se avete dei partner per questo specifico progetto, condividete il vostro taccuino con loro. Se dovete semplicemente scrivere un documento a più mani, vi consiglio invece di provare il nuovo word processor Quip.

Create una nota indice in modo da avere sempre uno sguardo d’insieme su tutto il progetto. Si fa così: selezionate tutte le note del vostro taccuino, tranne quella dedica all’indice. Click con il tasto destro, scegliete poi copy notes links. Tornate alla nota indice e incollate.