Spesso la gente mi chiede come scrivere un post di successo. Non ci sono trucchi veri e propri da seguire, ma visto che la richiesta mi arriva sempre più spesso ecco qualche accorgimento che può essere utile. Come prima regola vale ovviamente quello che ci ha insegnato il video di Marina, ossia che un contenuto originale è ciò che rende apprezzabile qualunque cosa. Per la gente e per Google. Vediamo il resto.

Cercare un problema
Può essere un problema che avete voi, ma più facilmente è un problema che hanno i vostri lettori. Potete farvi un’idea dando un’occhiata al tipo di ricerche che vengono fatte sul vostro sito oppure consultando i trend di ricerca su Google o, spesso la cosa migliore, ascoltando i vostri amici e sfogliando Facebook o Twitter in cerca delle domande che la gente si pone.

Numeri e statistiche
Non è detto che il problema da voi individuato interessi tutti. Fate subito una ricerca su Google per capire a quante persone interessa. Sfruttate Google Instant Search, ossia i suggerimenti di Google, per capire quali sono gli aspetti che maggiormente interessano alla gente. In una parola: documentatevi. Una volta fatto, avrete sicuramente a disposizione un buon numero di link da suggerire ai vostri lettori di leggere per proseguire l’approfondimento.

Suggerite una soluzione
Questa è la chiave del post. La gente fa un sacco di domande ogni giorno a Google e non vuole più vedere una serie di link, ma avere risposte. È per questo che Google sta spingendo tanto su Google Now, destinato a essere integrato nell’originale motore di ricerca. Avete trovato la soluzione? Spiegatela per punti, che è sempre la cosa migliore. Utilizzate le liste, puntate o numerate, per offrire una guida. E soprattutto, annunciate la soluzione nel titolo: più sarete specifici e originali più attenzione susciterete nel lettore.

Call to cation
Anche se non siamo sui social network, usatele. Le call to action sono uno strumento semplicissimo per coinvolgere il lettore. Invitatelo a fare qualcosa, coinvolgetelo con foto o video, guidatelo attraverso un esempio o una storia, fategli scaricare qualcosa o a fategli provare quello che avete fatto voi in maniera diversa. Per esempio, perché non condividere con i vostri amici questo post se l’avete trovato utile?

Provocate i lettori!
Con “provocate” intendo dire provocate una reazione in loro: non abbiate paura di sbilanciarvi, dite la vostra e chiedete la loro. Giudicate e sarete giudicati. Sparatela grossa, ma sempre con cognizione di causa. Non fatevi mancare delle pezze d’appoggio, dei link o delle fonti con cui giustificare le vostre affermazioni. Insomma, non lasciateli andare via come sono arrivati, fate in modo che si siano arrabbiati o soddisfatti.

Siccome non è che vi posso far arrabbiare con un post del genere, ve lo dico subito che tutte queste sono fregnacce. Non conta saper scrivere e non ci sono trucchi per scrivere post di successo. Semplicemente, se ascoltate la gente e cercate di intavolare discussioni costruttive, siete sulla strada giusta.

Se siete arrivati fin qui potrebbe interessarvi anche questi due post:

photo credit: Ed Yourdon via photopin cc