Scrivere al computer non è semplice. Il principale fattore che complica le cose sono le miriadi di distrazioni che il computer stesso ci mette davanti. Le mail, Facebook, Internet… Genericamente potremmo parlare di notification overload e giusto ieri vi ho spiegato come affrontare il tema sul vostro iPhone. Lo stesso problema lo affronto tutte le volte che scrivo un post o un articolo. Ecco quindi qualche consiglio su come scrivere meglio e più velocemente. Necessaria premessa è appunto disabilitare mail e notifiche.

  1. Musica. È il fattore principale per estraniarsi dal caos e trovare la concentrazione giusta. Meglio se si tratta di canzoni che non conoscete, purché vi piacciano. Stereomood e Spotify sono due ottimi strumenti per trovare musica nuova. Mettete su una playlist che vi ispira e scaldate le dita;
  2. Programma di scrittura. Io ho il mio favorito in Byword e ci scrivo qualunque cosa. Le alternative non mancano, sia su Mac che su Windows. A mio avviso sono fondamentali due cose: imparare a utilizzare il markdown per scrivere e avere la possibilità di visualizzare l’app per la scrittura a tutto schermo. Puntante su qualcosa di minimalistico onde evitare distrazioni. Scegliete un programma che funzioni anche off line;
  3. Programmazione: preparate tutto l’occorrente prima di scrivere. Decidete il titolo, scegliete la/le foto, preparate i link che volete inserire, decidete quando il post o articolo verrà pubblicato. Fate in modo che il vostro borwser rimanga aperto sulle cose che vi servono e basta;
  4. Tempi: decidete in quanto tempo dovete scrivere il vostro articolo. Questo vi aiuterà a distrarvi di meno. Un consiglio è quello di utilizzare la tecnica pomodoro, ma va benissimo un qualunque timer;
  5. Scrivete di getto fino alla fine. Inserite grassetti, corsivi e link mentre scrivete, non pensate di aggiungerli dopo. Per questo motivo vi ho consigliato il markdown: dovrebbe aiutarvi a focalizzarvi su quello che state scrivendo evitando che la formattazione diventi un problema. Finito di scrivere, alzate la testa, fate due passi, bevete e tornate al tavolo dopo cinque minuti per rileggere.

Bonus: se scrivete parecchio e avete abbastanza pazienza da imparare a usare un espansore di testo questo vi permetterà di scrivere più velocemente ed evitare un buon numero di errori di battitura.

photo credit: RLHyde via photopin cc