Ogni giorno a qualche internauta capita di avere problemi di connessione: la rete che non funziona, difficoltà di accesso al servizio o connettività sotto la media attesa. Alcuni software danno indicazioni precise sulla velocità di connessione.Se siete alle prese con un servizio ADSL scadente oppure pagate diverse decine di euro per una connessione veloce e vi ritrovate a caricare pagine web a 56KB, forse è il caso di dare una controllata alla rete.

Dopo aver contattato il gestore del servizio potete fare un’ulteriore verifica.

Se il vostro gestore continua a dirvi che è tutto OK, per avere altre indicazioni più certificate, potete affidarvi a dei monitor free che vi aiutano a stabilire i dettagli della connessione.

Per il sistema operativo Windows ci sono molte soluzioni. Per Linux non ne esistono molte.

Agli amici dell’open source, quindi, consigliamo il software Network Traffic Monitor.

L’applicazione è stata sviluppata da un team italiano ed è assolutamente gratuita.

Quel che si può controllare è il traffico in entrata e in uscita, il tempo delle connessioni effettuate in un giorno o in un intervallo di tempo definito, i valori medi di traffico.

Anche chi ha una penna per la connessione mobile, avrà interesse a installare questo software.

Opportunamente settato, infatti, NTM consente anche di disconnettere la connessione una volta raggiunta la soglia definita dall’utente.