Microsoft ha annunciato una serie di novità per Outlook.com, la posta elettronica che più d’un anno fa ha sostituito Hotmail: le nuove caratteristiche del servizio lo rendono particolarmente appetibile per essere più produttivi e organizzare al meglio la propria inbox. Sono quattro i cambiamenti previsti, a partire dalla visualizzazione dei messaggi che acquisisce dei filtri automatici per ripartire la corrispondenza su tre criteri personalizzabili — data, stato e categoria. È una soluzione molto simile alle etichette di GMail.

Anche chi non utilizzasse Exchange, insomma, potrebbe usufruire di un’organizzazione alla Clutter per Office 365 che avevamo presentato all’inizio d’aprile. La seconda caratteristica acquista da Outlook.com è una funzione di Undo: il classico pulsante per annullare l’ultima operazione, come l’errata cancellazione d’un messaggio. Funziona pure con lo spostamento da una cartella all’altra ed è raggiungibile via [Ctrl]+[Z] fra i tasti di scelta rapida. Nulla d’eccezionale, in questo caso, ma era sicuramente una mancanza da colmare.

Molto interessante la replica in linea, già proposta da Google, che permette di rispondere “al volo” alle e-mail — senza aprire una nuova schermata. Eppure, la funzione più utile è l’integrazione dei servizi di messaggistica per comunicare coi contatti su Skype o altre piattaforme: amici e colleghi possono essere mostrati per disponibilità o tipo di connessione. L’avevo notata in questi giorni, chiacchierando con la mia ragazza che utilizza Hangout su Outlook.com! Microsoft ha fatto un ottimo lavoro… e la webmail è impeccabile.

photo credit: Janitors via photopin cc