Se siete utenti di iPhone jailbroken forse conoscete già f.lux, un piccolo software che non fa altro che calibrare la luce emessa dal display del vostro melafonino. Qualche giorno fa ho scoperto che la stessa app esiste anche per Mac, Windows e Linux ed è scaricabile direttamente dal sito dello sviluppatore, che lo definisce un programmino per rendere la tua vita migliore.

Scaricato, installato e provato ci sono rimasto un po’ male. Praticamente non fa altro che rendere un po’ arancione lo schermo a seconda dell’ora del giorno, dopo aver geolocalizzato il vostro computer. In realtà, per la maggior parte della giornata l’app non fa nulla. Si attiva alla sera, per evitare che i vostri occhi ricevano forti emissioni di luce blu. Per intenderci, la tonalità della luce emessa dallo schermo durante il giorno.

Qual è lo scopo di f.lux? Aiutarci a dormire meglio. E questa è sicuramente una cosa capace di aumentare la nostra prodottivà. Se quante ore dormire per notte è fondamentale sotto questo punto di vista, anche la luce con la quale lavoriamo è un fattore da prendere seriamente in considerazione. La spiegazione dell’utilità di f.lux è lasciato dallo stesso autore a un articolo della Harvard Healt Publications: luce azzurra di giorno + luce arancione di notte = sonno migliore. Quindi se lavorate fino a tardi o usate spesso il computer di sera, provate a installare anche voi f.lux (che è gratuita) e raccontateci come va. Visti i commenti della gente sul sito dello sviluppatore, penso che ne rimarrete soddisfatti.