Con la crescita incredibile che sta avendo Tumblr, in molti stanno cominciando a considerarlo un buon strumento per scrivere un blog, o microblog che lo si voglia chiamare. A volte su questo blog sarebbe interessante pubblicare gli update che vengono condivisi sui social network come Google Plus. Perché G+? Vi ho già spiegato che per curare il vostro personal brand Plus è un delle cose migliori, specie per curatori e aziende per via della Google authorship.Vediamo quindi come fare.

Lo strumento base è Ifttt, su cui dovete abilitare i vostri canali Tumblr e feed rss. Prima di creare quest’ultimo dovete passare da da gplusrss.com pre creare il feed dei vostri post su Google Plus.

Ora con Ifttt potete creare specifiche regole per creare post su Tumblr con il contenuto dei vostri post su Google Plus. Consiglio di impostare un hashtag personale tipo #t per identificare questi post che volete “archiviare” sul vostro blog.

A questo punto potete impostare la condivisione del post creato da Tumblr su Twitter e Facebook, direttamente attraverso Tumblr. Ora qualunque cosa scriverete su Google Plus, accessibile da qualunque app di Google a partire dalla ricerca, verrà pubblicata come un post sul vostro blog e da questo condiviso sui vostri social. Very cool, no?

L’unica nota stonata è l’asincronia fra il post su G+ e Tumblr. Ifttt fa un check ogni 15 minuti e prende gli ultimi post taggati correttamente. Se fate degli errori e correggete su Google Plus, c’è il rischio che questi non vengano presi da gplusrss, che al momento crea una cache dei post ogni due ore. Insomma, serve un pizzico di attenzione.

Se invece volete creare un blog a partire dai vostri social network, vi consiglio di provare Overblog e RebelMouse.