Da qualche giorno Twitter ha abilitato la visione delle foto in line all’interno della propria app e sul sito web. Oltre ai risvolti lato business, la cosa è molto interessante per chi si occupa di comunicazione digitale, oltre che per ogni utente a cui piaccia condividere foto. Perché così tutti quelli che usano l’app di Twitter o il sito vedono subito la foto senza dover cliccare sul tweet. In app come Tweetbot invece vedete una preview. Il problema è che se queste immagini arrivano da Instagram vengono tagliate. C’è però una soluzione.

Non c’è trucco e non c’è inganno: la soluzione è scaricare la foto da Instagram e caricarla direttamente su Twitter. O che qualcuno lo faccia automaticamente per voi. Quel qualcuno è Ifttt. Non dovete fare altro che crearvi l’account e poi sottoscrivere la ricetta Post Instagram pictures as native Twitter pictures inserendo i vostri account Instagram e Twitter. Ifttt posterà direttamente la vostra foto su Twitter come se fosse nativa, quindi senza tagliarla e mostrandola nello scroll della timeline, come da foto. Attenzione: una volta abilitata la ricetta ogni vostra foto verrà rilanciata su Twitter (altrimenti potete modificare la ricetta e indicare di pubblicare solo quelle con un tag specifico). Dovrete quindi disabilitare la condivisione su Twitter presente nell’app di Instagram, o creerete un doppio post.

Il vantaggio che ne otterrete è di non piccolo conto. La diatriba fra Instagram e Twitter infatti sembra destinata a non cessare e i dati intanto parlano chiaro: i post con foto ottengono più retweet. Le vostre foto verranno comunque ritagliate all’interno della timeline, ma per vederle intere e quadrate basterà cliccarci sopra. Altrimenti si vedrebbe un link al posto della foto.