E’ stata rilasciata la nuova versione di WordPress che, apparso nel 2003, oggi si configura come uno dei CMS più usati per la realizzazione di siti internet e blog personali. Avete voglia di scrivere un diario online? Il Content Management System migliore per la gestione dei contenuti è sicuramente WordPress. Abbiamo già raccontato alcune delle sue caratteristiche, illustrando le fasi dell’istallazione, il menu e la personalizzazione del template.

Stavolta vi spieghiamo da dove nasce il nome della release 3.3 e quali sono le sue specificità. Matt Mullenweg che è uno dei principali sviluppatori di WordPress ha detto che la nuova versione si chiama Sonny ed è in omaggio a Sonny Stitt, il sassofonista statunitense.

Quel che immediatamente colpisce di WordPress 3.3 è il miglioramento dell’interfaccia utente, della navigazione e del caricamento dei file.

Per quanto riguarda l’upload, il nuovo uploader è in grado di gestire anche i file multimediali HTML5 attraverso Plupload, un gestore open source. Non manca la funzionalità drag and drop.

Il funzionamento è garantito anche per i browser che non supportano ancora l’HTML5. Maggiormente supportata anche la funzione touch. Per gli sviluppatori a disposizione le nuove API per l’Editor e una versione rinnovata di jQuery che attualmente è arrivata alla versione 1.7.1.