Di solito la gente si preoccupa dei like, ma la cosa più importante su Facebook sono le condivisioni. Perché se io scrivo una cosa e mille persone ci mettono like sopra, non è mica come in Google Plus che il post viene meglio indicizzato. Tutto finisce lì. Se invece di fare like o commentare le persone condividono, il mio contenuto inizia a circolare.

Grazie a Wayy oggi ho trovato l’infografica qui sotto che dà un po’ di consigli su come scrivere i post perché abbiano il maggior numero di condivisioni. Quello più interessante credo sia quello relativo alle grafiche. Anziché scrivere un post può essere infatti utile creare un’immagine che dica la stessa cosa. Vale per le aziende, ma anche e soprattutto per chi utilizza anche Facebook per fare del personal branding. Lo stesso discorso vale con le liste, che graficamente sono molto più appetibili.

Benché Facebook permetta di scrivere quanto vogliamo, l’esperta che ha compilato questa infografia per Shortstack, Mari Smith, consiglia di mantenersi brevi. Brevi come su Twitter. E infatti alcuni suggerimenti sono gli stessi che abbiamo raccolto fra quelli su come aumentare i propri follower su Twitter.

Non abbiate timore di chiedere. Se chiedete di condividere una cosa, e quella cosa che chiedete di condividere è stata postata pensando ai vostri lettori, allora il vostro contenuto avrà maggior probabilità di circolare.

Il consiglio più importante resta quello di aggiungere valore a quello che condividete. Solo così potete crearvi una reputazione in linea con le vostre attese. Chiedetevi sempre se quello che condividete avrebbe un valore per voi.