Il Klout score è l’indicatore utilizzato da Klout per misurare la nostra influenza in rete. Come spiegano gli ideatori, più sei capace di guidare conversazioni e ispirare azioni come like, share e retweet sui social, più alto è il tuo score. È questo uno dei motivi per cui ho già scritto che ritengo Klout una boiata pazzesca. Come aumentare il proprio Klout score? Basta prestare attenzione ad alcune cose.

Tenete a mente che il Klout score non aumenta in automatico con più usate un social, ma nello specifico viene misurata la vostra capacità di portare gli altri a interagire con voi. Però conta anche l’importanza delle persone che lo fanno o meglio conta che non siano gli stessi tutti i giorni a retwittarvi o likare i vostri post.

Ecco le azioni da provocare per avere un alto Klout score.

Su Facebook avete la necessità di essere citati, quindi citate gli altri in modo che si abituino a farlo con voi. I like contano, quindi la foto di una bella gnocca, una foto che prende in giro Berlusconi o il video buffo di un gatto sono l’ideale per aumentare il vostro score. Siccome contano anche i commenti, ma non quello che viene scritto, se scrivete cose provocatorie e ricevete decine di insulti o complimenti vi crescerà il klout. Il numero di amici conta, ma conta ancora di più il numero di subscriber, quindi vi tocca attivare la funzione se volete aumentare il vostro score. Già che ci siete, invitate gli amici a postare sul vostro wall per dimostrare a Klout che sapete coinvolgerli.

Su Twitter non cambia molto. I retweet sono la cosa più importante, ma sono ancora più importanti se il numero di retweet è relativo a pochi post. In numeri: 100 retweet su 10 post totali sono una bomba, mentre con 100 retweet su 1000 post vi si abbassa il Klout. Contano le menzioni, come le risposte, ma se scrivete un post e invitate la gente a twittarlo non usate la formula via @mionome perché Klout la riconosce e vi penalizza. Una cosa originale invece sarà premiata. Essere inclusi in una lista fa di voi una persona importante, ma in questo caso davvero ci potete fare poco più che chiedere ai vostri amici di mettervi in una lista. Potete però specializzarvi in un tema e questo vi aiuterà. Il numero di follower conta, anche se meno delle interazioni. Come aumentare i vostri follower su Twitter ve l’abbiamo già spiegato.

Google Plus e Linkedin sono piuttosto trascurati, ma hanno comunque il loro peso. +1, commenti, raccomandazioni, titoli tutto viene preso in considerazione quindi se volete un alto Klout score dovete perdere tempo su tutti i social network più importanti. Anche lasciare suggerimenti su Foursquare fa di voi un influencer.

Non dimenticate di creare o far creare la vostra pagina su Wikipedia e mettere dei link in cui si parli di voi. Per Klout Wikipedia è infatti la prima fonte per misurare la vostra reale influenza nel modo. Esatto, proprio così.

E poi il supertrick: su Klout potete fare +K sui vostri amici. Praticamente come il +1 di Google o il like di Facebook. Se i vostri amici vi riempiono di +K, magari in cambio di +k da parte vostra, vi cresce il klout a entrambi. Che non sia troppo evidente la cosa però perché potrebbero accorgersene ;)

photo credit: kelsey_lovefusionphoto via photopin cc